Rete

di Anonima

Sono rete. Alta, grigia, resistente. Sono metallo estratto alla terra, lavorato da mani calde, venduto e comprato da mani fredde. Alla terra torno come limite arrogante e estraneo: non fiume o dirupo, ma calcolo, perimetro.

Sotto di me si allungano radici nodose, nel buio sanno la direzione, conoscono le vie non dette che portano all’acqua, e da qui traggono nutrimento per spingere i rami in alto sopra di me, e per colorare le foglie. Ne sento l’energia.

Attorno a me si creano un dentro e un fuori. Nel fuori si accalcano volti, occhi, mani capaci di esprimere gioia, rabbia, determinazione. Il dentro è occupato da caschi e divise. La neutralità dello spazio diventa necessaria scelta di campo. Chi sta dentro si trova dalla parte della grande opera, del potere che la vuole, dell’ordine necessario alla sua costruzione. Chi sta fuori sceglie la difesa di un territorio, la critica dell’esistente, l’aspirazione al cambiamento.

Sopra e attraverso me sento voci che si mischiano, canti, ordini, grida. Percepisco il gelo degli idranti, vedo il volo dei lacrimogeni e delle pietre. Attacco e difesa.

Anche qui sento energia, e sento che le azioni di chi sta fuori ricalcano la storia delle radici: lente, spesso nascoste, ma tanto forti da vincere la terra più dura, talvolta capaci si spezzare la roccia. E implacabili.

Nella lotta che pulsa in questa valle e anima i suoi sentieri la mia fissità è condanna. Solo l’incontro di ferro con altro ferro, la sfida delle cesoie a legami atomici e saldature, il taglio netto divarica le mie maglie-costole e mi lascia finalmente respirare. L’apertura del varco è atto di libertà e metamorfosi. Non sono più barriera, ma soglia, accesso. Sono passo avanti verso la vittoria. Sono simbolo.

E mentre le reti cadono, e i non-cantieri non avanzano, il movimento vive. Fin qui il cammino è stato lungo, lo sarà ancora. Continueremo a percorrerlo insieme.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...